Crea sito

HONDA 1000 CB BIG ONE – (1993/1998) – Giappone

Honda CB1000

Il sound di una Big One – Clicca Soopra

VIDEO 2 L’accelerazione – Clicca

Honda 1000 CB big One

All’inizio degli anni Novanta, con la crisi, le moto dette “basiche” (prive di carenatura e di tecniche sofisticate) sono ritornate alla moda. Dopo aver tentato di contrastare il successo delle Kawasaki 750 Zephyr con la sua CB 750, la Honda ha cercato di fronteggiare la 1200-V-Max della Yamaha con questa Honda CB Big One.

Grosso Calibro

HONDA_1000_CB_1

Tutto ha inizio nel 1989 quando qualche ingegnere del reparto “Ricerce e sviluppo”, senza dubbio stanco di studiare moto sulle richieste del marketing, concepisce una nuova grossa cilindrata che possa diventare l’immagine della Casa, come la CBX o la CB 1100 F. Questa moto può essere solo una quattro cilindri in linea, che si rivolga alla maggioranza dei consumatori.

Presentata in anteprima nel novembre del 1991 al Motor Show di Tokyo, questa moto fa già scorrere fiumi di inchiostro nei diciotto mesi che precedono la sua commercializzazione. Essa ricorda molto le moto guidate dal grande Freddie Spencer all’inizio degli anni Ottanta. E il motore della CB, ricco di coppia e di potenza, di cui la 1000 CB è dotata, promette accelerazioni degne di un dragster.

Troppo saggia

HONDA_1000_CB_1_RETRO

Questa bella moto sarà tuttavia una delusione per gli amanti della potenza bruta. La Honda ha voluto infatti fare una moto utilizzabile da tutti. Il risultato è omogeneo, ma il grosso motore, elastico e docile, perde il suo “sapore” e questo handicap, abbinato all’elevato costo, frena il successo.

La sua velocità dichiarata era di 217 Km/h.

HONDA_1000_CB_BIG_ONE

 

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo