FIAT 850 SPECIAL – (1968/1971) – Italia

Fiat 850 Special

Fiat 850 special

Lo spot del 1968 che presenta la Special – Clicca Sopra

VIDEO 2 – Il sound di una Fiat 850 Special – Clicca qui

————————————————————————————————————–

La Fiat 850 è un’autovettura prodotta tra il 1964 ed il 1971 in oltre 2 milioni e 200 000 esemplari.

Nata per riempire il vuoto che vi era tra la 600 e la 1100 (non a caso 850 è la media aritmetica di 600 e 1100), la FIAT riuscì a creare in poco tempo e con poca spesa una vettura che seppe resistere dal periodo successivo alla fine del Boom economico fino all’inizio della crisi dell’auto degli anni settanta. Essa è inoltre il terzultimo modello a motore posteriore prodotto dalla casa torinese. Le ultime saranno la 126 e la 133.

Fiat 850 Special

Fiat 850 special

Nel ’68 tutta la gamma fu oggetto di ritocchi. Tra le berline la Super cedette il posto alla Special, meglio rifinita, con profili cromati sulle fiancate, cornici lucide ai bordi di parabrezza e lunotto, mascherina modificata; all’interno, tante piccole migliorie:

Fiat 850 special

nuovo volante con corona in simil legno e razze nere in metallo forato, nuova plancia rivestita in plastica, quadro strumenti nero anziché grigio e tachimetro con fondo scala a 160 km/h anziché 140, aggiunta di un pozzetto porta-oggetti vicino alla leva del cambio, divano posteriore ridisegnato con sostegno per le cosce, specchietto retrovisore interno con posizione antiabbagliante.

Fiat 850 special

Nuovi colori interni e esterni, e nuovi cerchioni da 13 pollici (adottati già su coupé e spider, che saranno anche dotazione delle future 128 e 127). Furono mantenuti i rostri gommati e fu equipaggiata col motore da 47 CV della versione coupé del 1965, dotato di carburatore a doppio corpo e collettori di scarico maggiorati, che le consentiva di superare i 135 km/h. La 850 Normale, invece, rimase pressoché invariata.

Fiat 850 special

E’ la prima novità in casa Fiat del 1968 e appare nel febbraio: nasce dall’accoppiamento della carrozzeria berlina della 850 (meglio rifinita) con il motore della 850 Coupé cioè 843 cc. E’ quindi caratterizzata da prestazioni più brillanti.

Fiat 850 special

Altre modifiche della meccanica sono i freni a disco all’avantreno e pneumatici maggiorati. Sulla Special vene anche montata la trasmissione semiautomatica “Idroconvert” con supplemento di prezzo pari al Lire 75.000. Il prezzo della Fiat 850 Special era di Lire 775.000

Fiat 850 special

La produzione delle berline e delle Familiari cessò nel ’71, mentre le due Sport rimasero in listino fino al ’72 (nel ’71 la coupé si dotò di fari supplementari più ampi). B0149

Sostituite dalla Fiat 127 le 850 prodotte dal 1964 sono state 2.203.380.

Fiat 850 special

Testo tratto e modificato: https://it.wikipedia.org/wiki/Fiat_850

Articolo in collaborazione con: http://curiosando708090.altervista.org




Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare
l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

Il testo è disponibile
secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso
modo

Precedente SPIAGGINA ... l'auto della dolce vita - (dal 1956) Successivo HONDA 1000 CB BIG ONE - (1993/1998) - Giappone