Crea sito

ALFA ROMEO SPIDER – 4 serie – (1990/1994) Italia

alfa romeo spider
Una Spider Veloce – Clicca sopra

L’Alfa Romeo Spider, comunemente conosciuta come “Duetto“, è una vettura scoperta prodotta dall’Alfa Romeo tra il 1966 e il 1994. È uno dei modelli più noti ed è il più longevo nella storia della casa milanese, con 28 anni ininterrotti di produzione, suddivisa in 4 serie successive.

ALFA ROMEO SPIDER – La 4 Serie

alfa romeo spider

Nell’ultima serie dell’autunno 1989, la Pininfarina ritorna alle origini, realizzando una linea pulita e filante ottenuta eliminando le appendici che la appesantivano la linea; con la scomparsa dello spoiler il look è più snello e decisamente accattivante. I paraurti sono di tipo integrato, più incassati e dello stesso colore della carrozzeria, il marchio sullo scudetto anteriore che viene rivisto e ricavato dal paraurti, le minigonne laterali sono sostituite dai coprilongheroni. I nuovi specchietti retrovisori elettrici regolabili dall’interno e i gruppi ottici posteriori sono ridisegnati sullo stile dell’allora ammiraglia 164

alfa romeo spider
Il depliant dell’epoca

. Lo schema meccanico rimane immutato e la Spider viene offerta in versione 1.600 a carburatori con motore AR01563 da 109 CV a 6.000 giri e in versione 2.000 cm³ ad iniezione elettronica, quest’ultimo dotato di variatore di fase che agisce sull’albero di aspirazione. La 2.000 è dotata di motore AR01590 da 126 CV e del motore AR01588 da 120 CV dotato di catalizzatore e sonda lambda. Questa versione è commercializzata inizialmente per il mercato statunitense, dal 1992 diventa l’unica versione della Spider 2.0i cat. Inoltre tutte le 2.0 vengono dotate di differenziale autobloccante. 

alfa romeo spider

La selleria di serie è in sky beige o nera (quest’ultima disponibile dal 1992 in poi) con la parte centrale in alcantara, optional con sovrapprezzo la selleria in pelle, i sedili sono arretrati di qualche centimetro ed è adottato su tutte il servosterzo.

La “Quarta Serie” venne prodotta in (18.456 esemplari) e venduta in tre versioni: 1600 a carburatori, 2000 i.e. e 2000 i.e. catalizzata; tutte offerte con la possibilità di avere l’hard-top invariato rispetto alla “3ª Serie” come accessorio.

alfa romeo spider

Nel 1990 vennero inizialmente proposti colori come il classico “Rosso Alfa”, il “Nero”, il “Verde Inglese”, il “Grigio Metallizzato”, il “Bianco” e il “Rosso Proteo o Winner micalizzato” (il colore Rosso perlato più chiaro presente sul prototipo Alfa Romeo Proteo). Nel 1992 venne proposto anche il “Giallo Ginestra” con interno nero, allestimento di interni che veniva offerto in opzione anche con gli altri colori dal 1992. Venne offerta come optional la possibilità di aver interni completamente in pelle rossa, in abbinamento con il “Nero” o con il “Bianco”. Uno dei primi prototipi fu presentato in color Rosa nel 1989, vennero realizzati anche un prototipo Rosso Proteo con interno in pelle rossa, un prototipo verde metallizzato con interno in pelle sabbia ed un prototipo Blu metallizzato con interno in pelle Blu.

alfa romeo spider

Per il mercato statunitense dove la SPIDER quarta serie era denominata SPIDER VELOCE, quest’ultima serie venne proposta esclusivamente in versione 2.0 iniezione catalizzata, per rispettare le norme USA, tutte le auto erano dotate di Air Bag inserito nel volante, terzo stop carenato sul baule posteriore, i para ginocchi più voluminosi e sporgenti. I paraurti erano dotati internamente di ammortizzatori a gas in luogo dei supporti fissi delle versioni europee (esteriormente non si nota alcuna differenza con la versione europea, se si escludono le luci d’ingombro laterali inserite proprio nei paraurti).

Alfa Romeo Spider la 4 serie qui con curiosità, caratteristiche tecniche, VIDEO con sound e tante belle FOTOGRAFIE per rivivere un mito

Tutte le auto destinate al mercato americano sono dotate di aria condizionata ed interni in vera pelle (solo i sedili) e pomello del cambio in legno, mentre nella strumentazione il contamiglia sostituisce il contachilometri anche se la grafica dell’indicatore della velocità è a scala doppia in miglia e km. Era disponibile con il tradizionale cambio a 5 marce manuale e come optional anche con un lento cambio automatico a 3 rapporti. Le SPIDER VELOCE furono esportate in USA, Canada e Giappone, solo pochi esemplari furono originalmente venduti in Europa, mentre pochissimi esemplari rimasero in Italia. B0299

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

error: Content is protected !!