Crea sito

MERCEDES 600 (W100) – (1963/1980) – Germania

Mercedes 600

mercedes 600

In giro con una Mercedes 600 – Clicca Sopra

——————————————————————–

Quando Elvis Presley incontrò i Beatles nella sua casa di Graceland nell’estate del 1965 è possibile che abbiano parlato anche di automobili. Sia Elvis Presley che John Lennon sono stati annoverati tra le celebrità proprietarie della Mercedes-Benz 600, una vettura costruita per offrire il massimo del confort e del lusso ai ricconi suoi possessori.

La sigla W100 identifica una limousine di gran lusso prodotta dalla tedesca Mercedes-Benz tra il 1963 ed il 1980 e commercializzata col nome di Mercedes 600.

Profilo e caratteristiche

mercedes 600
Il prototipo

La Mercedes-Benz 600 fu concepita con lo scopo di rientrare nel settore delle auto di gran lusso, come era accaduto anche prima della Seconda guerra mondiale, quando in Germania tenevano banco modelli come la 770K. E quest’ultimo è da considerarsi una delle antenate della 600, dal momento che erano auto pensate per contrapporsi ai vari modelli Bentley e Rolls-Royce.

Mercedes 600

Presentata nel 1963 al Salone dell’automobile di Francoforte, la 600 era stata studiata soprattutto per questo genere di clientela, che probabilmente riteneva “insufficiente” la già ricchissima 300SEL W112. Ma la genesi dell’enorme vettura risale a quattro anni prima, quando cominciarono a circolare i primi disegni della futura iper ammiraglia della Casa di Stoccarda.

mercedes 600

La Mercedes 600 era disponibile in tre varianti:

  • Limousine (con 5 posti, 4 porte e passo di 320 cm);
  • Pullman (4 o 6 porte e passo di 390 cm);
  • Landaulet (4 o 6 porte, passo della Pullman e parte posteriore apribile), pensata principalmente per capi di Stato e sovrani che la utilizzavano nelle parate.

mercedes 600

Oltre a queste tre versioni “standard”, Mercedes-Benz nel 1965 costruì per il Papa Paolo VI, una speciale versione della Landaulet a passo lungo e a 4 porte,che si distingue per le porte posteriore di dimensioni maggiori per favorire l’accesso a bordo di Sua Santità e dei suoi ospiti.

mercedes 600

Pensata per dare un comfort totale, la 600 era famosa per un sofisticato circuito idraulico che interessava il servosterzo, il cambio automatico (a 4 rapporti), i 4 freni a disco e, persino, i servizi di bordo (ad esempio, la regolazione del volante e gli alzacristalli automatici erano idraulici, anziché elettrici). La complessa rete di tubi in grado di asservire a ciò venne studiata e realizzata appositamente per resistere a pressioni idrauliche di 150 atmosfere.

mercedes 600
Mercedes 600 – Papamobile interni

Erano invece di tipo pneumatico le sospensioni, a ruote indipendenti con trapezi all’avantreno, semiassi oscillanti con articolazione unica al retrotreno e su entrambi gli assi, appunto, i cuscinetti di tipo pneumatico già introdotti sulle W112 e che nel caso della 600sono regolabili. Tali cuscinetti venivano gonfiati d’aria grazie ad un compressore che prendeva l’aria dall’esterno. Il compressore alimentava anche le trombe pneumatiche del clacson, tuttora considerato il clacson più potente mai montato su un’auto di serie.

mercedes 600

La 600 montava il motore V8 M100 da 6.330 cm³ a iniezione meccanica Bosch, in grado di erogare 250 CV. Tale motore garantiva buone prestazioni (fra i 200 ed i 210 km/h a seconda delle carrozzerie) nel comfort più totale, comfort garantito anche dal già citato cambio automatico. Le sue prestazioni si possono considerare al vertice per l’epoca e facevano della 600 una delle vetture più complete dell’epoca. In pratica era in grado di offrire il meglio in termini di funzionalità, sicurezza, robustezza, affidabilità e prestazioni.

mercedes 600

L’interno della 600 era stato concepito per offrire letteralmente il massimo possibile sotto il profilo di comodità e lusso: dal sofisticato impianto di aria condizionata agli svariati servomeccanismi (tutti idraulici). L’allestimento interno poteva essere, comunque, personalizzato a piacere dal cliente. Fra i vari optional figuravano tra gli altri: il mobile bar, il frigo, il televisore, il divisorio tra comparto autista e comparto passeggeri, il tavolino da picnic estraibile, il tetto apribile (anteriore o posteriore), il telefono ed perfino un bracciolo apribile che conteneva un rasoio elettrico.

mercedes 600

Non subì variazioni rilevanti per tutti gli anni di produzione, periodo nel quale fu molto apprezzata, dato che ne furono costruiti 2677 esemplari (2190 Limousine, 304 Pullman a quattro porte, 124 Pullman a sei porte e 59 Landaulet). I primi dieci anni di produzione furono quelli che diedero il meglio sul piano commerciale. In seguito, la crisi petrolifera d’inizio anni settanta fece calare drasticamente la domanda di questo modello, tale da sospenderne la commercializzazione in parecchi mercati, tranne alcuni molto particolari, come quello degli Emirati Arabi, dove la produzione è continuata fino al 1981 (l’ultimo esemplare infatti è uscito dalla catena di montaggio il 10 giugno 1981). B0267

mercedes 600
Pullman 6 porte
mercedes 600
Versione Coupé

 

mercedes 600
Mercedes 600 … nella storia

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

error: Content is protected !!