KAWASAKI Z 500 – (1979) – Giappone

Kawasaki Z 500

kawasaki z 500 Kawasaki Z 500 Sound e Start – Clicca Sopra

——————————————————————————————————

Kawasaki Z 500

Dieci anni dopo al famosa 500 tre cilindri a due tempi che ha dato alla Casa una straordinaria aura sportiva, la Kawasaki ritorna alla 500 cc. con, questa volta, come richiedono le norme antinquinamento, una quattro cilindri a quattro tempi.

Una lunga storia

kawasaki z 500 brochure

La Kawasaki ha già acquisito la sua fama nei motori del tipo a quattro cilindri, con le sue 750 e 900 cc. uscite nel 1972. Nel 1976 nasce la piccola “Four”, la Z65. La Honda, seguita dalla Suzuki, è già approdata al motore a quattro cilindri di media cilindrata e la Kawasaki compie il grande passo nel 1979, presentando le sue Z400 e Z500, che inalberano le linee angolose e le ruote in lega a sette razze all’epoca d’obbligo per la Kawasaki. La gamma si completa, nel 1980, con una Z550 nelle versioni sport e custom. Nel 1982, la Z400 e la Z500 vengono dotate di accensione elettronica.

Kawasaki Z 500

Sobrie, brillanti ed efficaci, le piccole Kawasaki Four non avranno tuttavia in Europa il successo che si sarebbero meritate e la Casa, così apprezzata per le sue grosse cilindrate, non riuscirà a imporre le sue cilindrate medie.

La Z400 e la Z500 verranno offerte in diverse varianti a seconda dei Paesi, con o senza disco posteriore e cupolino.

kawasaki__z_500_1983_

One thought on “KAWASAKI Z 500 – (1979) – Giappone

Comments are closed.