OPEL GT – (1968/1973) – Germania

opel_gt_1968

La Opel GT in azione – Clicca Sopra

—————————————————————————————————–

Opel GT

opel gt
Versione sperimentale prototipo del 1965 Opel GT

La Opel GT venne presentata, sotto forma di prototipo, per la prima volta al pubblico al Salone di Francoforte del 1965 dove riscosse un eccezionale consenso di pubblico. Ciò indusse la casa tedesca a pensare seriamente alla produzione in serie della vettura, utilizzando tra l’altro organi provenienti dalla Kadett e altri dalla Rekord.

Enfasi sull’aerodinamica

Opel_GT_salone_fontale

Rispetto al prototipo del 1965, la GT di serie presentò nel 1968 alcune varianti di dettaglio; fra queste, le più evidenti erano le due prese d’aria anteriori sopra il paraurti, il rigonfiamento sul cofano e i fari a scomparsa. La maggior parte delle GT montava un motore da 1,9 litri anche se un buon numero venne commercializzato con meno potente motore da 1,1 litri.

Verso la fine del suo ciclo produttivo venne anche presentato nella versione GT/J con allestimento complessivo semplificato. Il compito di costruire in serie la scocca greggia era affidato al carrozziere parigino Chausson. Era disponibile anche la vettura con trasmissione automatica a tre rapporti.

Una storia di successo

opel-gt-coupe-fari

La Opel GT interpretò validamente la formula della coupé 2 posti di caratteristiche sportive e con carrozzeria dalla linea grintosa e accattivante. La linea della GT era di stampo americano, con fari a scomparsa e coda tronca, di ispirazione Corvette. Unica pecca era l’assenza del portabagagli, che la rendevano un’auto poco utilizzabile in contesti di utilità urbana, anche perché ha solo due posti. Nel periodo 1968/1973 ne vennero prodotte 103.463 unità. b0031

1970-opel-gt-interior

opel gt

opel-gt-1100_schema

Opel_GT,_Bj__1973_




Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare
l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

Il testo è disponibile
secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso
modo

Precedente MOTO GUZZI 1000 DAYTONA - (1992) - Italia Successivo  
ALFA ROMEO GIULIA Cabriolet 1600 GTC - (1964/1966) - Italia