Crea sito

ALFA ROMEO TIPO 103 ( Prototipo ) – (1959) – Italia

ALFA ROMEO TIPO 103

1954_tipo_103_[1]

Alfa Romeo Tipo 103

L’esperimento compiuto dall’ Alfa Romeo tra la fine del 1959 e il 1961 mira a lanciare una vettura abbastanza economica, di modesta cilindrata e dimensioni assai contenute. La lunghezza supera di poco i 3,60 metri e la linea, con il frontale che anticipa vagamente quello della Giulia, è tipica di una classica quattro posti a quattro porte.

Tra le innovazioni più importanti, il motore trasversale a quattro cilindri in linea con distribuzione bialbero di soli 896 cm3 e la trasmissione sulle ruote anteriori realizzata attraverso semiassi oscillanti con giunti omocinetici. Il motore sviluppa una potenza di 52 CV. a 5500 giri/min.

alfa_tipo_103_posteriore[1]

 Il cambio, in blocco con il motore, è a quattro rapporti sincronizzati più retromarcia. La Tipo 103 prototipo rimane a lungo tale in quanto la Casa è maggiormente impegnata in altri settori produttivi. L’impostazione stilistica del prototipo 103 sarà ripresa nel 1962 con la Giulia. B0360

Sebbene riproposto nel 1967, il progetto viene di nuovo accantonato perché si sta lavorando al modello Alfasud. Della vettura restano un solo esemplare  e tre motori. 

alfa_tipo_103prototipo-particolar-porte_maniglieta7[1]

alfa_romeo_prototipo_tipo_103_retro[1]

alfa_romeo_tipo_103_prototi[1]

Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo