PEUGEOT 204 – (1965/1976) – Francia

Peugeot 204 Peugeot 204

Una versione Diesel – Clicca Sopra

——————————————————————————————————–

La Peugeot 204 era un’autovettura di fascia medio-bassa prodotta tra il 1965 ed il 1976 dalla casa automobilistica francese Peugeot.

Peugeot 204 – Storia e profilo

Peugeot 204

La 204 rappresentò il vero ritorno della Peugeot nel settore delle vetture di categoria medio-bassa, dopo l’uscita di produzione della 202 alla fine degli anni quaranta. In quel periodo, infatti, la casa francese aveva presentato la 203, sostituta della 202, che poteva essere considerata una vettura medio-bassa, ma solo in parte, visto che strizzava l’occhio anche alla fascia superiore. Pertanto già all’inizio del 1960, prima ancora del pensionamento della 203, la Peugeot cominciò con lo studio del progetto D, dal quale avrebbe dovuto prendere origine una nuova vettura di segmento medio-basso. Le specifiche da soddisfare per la nuova vettura erano le seguenti:

Peugeot 204

  • lunghezza inferiore ai 4 metri;
  • spazio per 4 o 5 persone;
  • velocità massima superiore ai 130 km/h;
  • consumo ridotto;
  • spazio interno ed abitabilità paragonabili a quelli di una 403.

Peugeot 204

I primi prototipi vennero realizzati già nel 1961, e nell’inverno del 1963 alcuni prototipi nuovamente modificati cominciarono a circolare su strada per alcune prove.

Le prime foto ufficiali della nuova vettura risalgono all’inizio del 1965. La presentazione ufficiale avvenne però solo il 23 aprile dello stesso anno, al Palasport di Parigi (non il Salone dell’automobile). La nuova vettura fu presentata con il nome di 204.

Design ed interni

Peugeot 204

La linea della 204 in versione berlina era quella di una tre volumi di taglia ridotta, ma a differenza delle vetture che si sono avvicendate da oltre un trentennio prima, la linea della 204 non richiama più i canoni dettati dai modelli statunitensi. Lontano dalle linee spigolose della 404, lo stile della 204 era decisamente tondeggiante, ma ugualmente lontano dagli stili curvilinei che hanno caratterizzato la 203 o la 403. Si parte dal frontale, dove i grandi fari ovali fanno capolino da sotto il cofano, sporgendo fuori in parte e dando così una particolare forma bombata al cofano anteriore ed alla parte superiore dei parafanghi anteriori. La linea di fiancata è tesa, ma non esprime rigidità.

Peugeot 204

La 204 soddisfò tutte le specifiche richieste in fase di progetto, tra cui lo spazio offerto all’interno dell’abitacolo rivelatosi più che soddisfacente. Anche la capacità del bagagliaio risultò all’altezza delle aspettative.

Meccanica

Per quanto riguarda la meccanica della 204, essa si avvalse fin dall’inizio di un nuovo propulsore studiato e realizzato appositamente per la 204 stessa. Esso era il 4 cilindri XK4 a benzina da 1130 cm³, per nulla imparentato al motore XW da 1.1 litri, nato alcuni anni dopo e che venne montato invece sulla più piccola 104. Il motore a benzina utilizzato sulla 204 sviluppava una potenza massima di 53 CV ed era in grado di spingere la vettura ad una velocità massima di 138 km/h. La 204 è stata la prima auto francese a montare un motore interamente in lega leggera.

Peugeot 204

Ma l’innovazione più grande presentata dalla 204 stava nel fatto che si trattava della prima Peugeot a trazione anteriore della storia. La trasmissione della 204 era quindi affidata ad un cambio manuale a 4 marce in blocco con il motore: tale cambio era racchiuso nella scatola cambio assieme al differenziale. Tutto il gruppo moto-propulsore era quindi lubrificato con lo stesso olio. Motore e cambio erano interfacciati mediante una frizione monodisco a secco.

Peugeot 204

Versione break

Per quanto riguarda la meccanica telaistica, invece, la 204 fu la prima Peugeot a mettere insieme altre due soluzioni tecniche come le sospensioni a ruote indipendenti sui due assi ed i freni anteriori a disco (il retrotreno era ancora con freni a tamburo). Per quanto riguardava le sospensioni, l’avantreno era di tipo McPherson, mentre il retrotreno era a bracci oscillanti, con ammortizzatori idraulici telescopici e molle elicoidali.

Evoluzione della specie

Peugeot 204

Versione coupé

La 204 fu proposta inizialmente solo in versione berlina e in opzione era previsto il tettuccio apribile: l’unico allestimento previsto prendeva il nome di Grand Luxe. La vettura catturò il pubblico grazie alla sua linea inconsueta, che rompeva con la tradizionale influenza dello stile americano. Tale linea tendeva a creare invece uno stile tutto suo, dalle forme piuttosto arrotondate. L’ottimo successo riscosso al suo esordio pose le basi per l’allargamento della gamma. Nell’ottobre del 1965 fu presentata la prima variante: la 204 Break, ossia la versione giardinetta. Nella seconda metà del 1966 furono svelate al pubblico le 204 coupé e 204 cabriolet prodotte fino al 1970.

Peugeot 204

Versione Peugeot 204 Cabriolet

Si trattava di versioni sportiveggianti che, grazie al prezzo concorrenziale, superiore di appena il 20% rispetto alla berlina, poterono godere di un buon successo. Nel 1968, sulla base della 204 Break, fu presentata la 204 Fourgonette, la versione commerciale della 204. Per l’occasione, data la tipologia di vettura e l’utilizzo a cui era destinata, fu presentato anche il nuovo motore a gasolio da 1255 cm³. Si trattò del più piccolo motore Diesel mai costruito fino a quel momento e fu reso inizialmente disponibile sulla 204 in versione furgone, ma entro brevissimo tempo sarebbe stato esteso anche alle normali Break. In ogni caso, anche la Fourgonette poteva essere acquistata con il normale motore a benzina da 1.1 litri.

Peugeot 204

La Peugeot 204 Furgonette

Gli anni tra il 1969 ed il 1971 videro la 204 come auto più venduta in Francia. Nel 1973, il motore a gasolio da 1255 cm³ fu rimpiazzato con un motore da 1357 cm³, più potente ed in grado di spuntare prestazioni migliori. Inizialmente, tale motore continuò ad essere riservato solo alle versioni Break e Fourgonette, ma a partire dal settembre del 1974 fu esteso anche alla berlina, dando origine alla 204 LD.

La 204 uscì di produzione il 31 luglio del 1976: il suo posto venne preso dieci anni dopo dalla Peugeot 309 e nel frattempo la fascia della 204 venne occupata in parte dalla Talbot Horizon (la Talbot apparteneva in quegli anni al Gruppo PSA. ( 3mar17 )

Peugeot 204

Testo e spunti tratti da : https://it.wikipedia.org/wiki/Peugeot_204

Articolo in collaborazione con : http://www.curiosando708090.altervista.org



Per contattare
l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

Il testo è disponibile
secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso
modo