LANCIA GAMMA 2500 COUPE’ – (1976/1983) – Italia

Lancia Gamma 2500lancia-gamma-coupe-2500

Bella presentazione della Lancia Gamma 2500 coupé – Clicca Sopra

————————————————————————————————————————

Lancia Gamma 2500 Coupé – (197671983)

I lancisti “puri” restarono perplessi quando nel 1976 la Gamma, la nuova ammiraglia della casa torinese, soprattutto per la linea a due volumi molto simile a quella della più economica Beta. Piacque invece molto di più la versione coupé, tornata a tre volumi e lunga esattamente dieci centimetri meno della berlina.

Disegno Pininfarina

Lancia Gamma

La linea della Lancia Gamma coupé, disegnata da Aldo Brovarone e prodotta da Pininfarina, fu molto apprezzata ed è considerata da molti ancora attuale anche a distanza di tanto tempo per via delle proporzioni eleganti e classiche. L’esercizio stilistico è risultato migliore di quello delle sue antenate, sia la Flaminia coupé, più vistosa e mastodontica, sia la 2000 coupé, più seriosa e tozza.

Lancia Gamma

Con la Gamma coupé Lancia trovò finalmente la giusta erede del modello Aurelia B20. L’autovettura era, sostanzialmente, una quattro posti con meccanica identica a quella della berlina, salvo il passo accorciato di 11,5 cm. Rispetto alla berlina, ovviamente, cambiava l’impostazione stilistica.

Lancia_gamma_2500_1982

Studiata anch’essa nella galleria del vento di Pininfarina, offriva abitabilità a quattro-cinque persone ed era caratterizzata da due particolari stilistici: la guarnizione in gomma inserita nelle fiancate e l’effetto “roll-bar” sul padiglione all’altezza del montante posteriore. Di linea personale, elegante e poco vistosa, la Gamma Coupé è stata una delle migliori due porte dell’epoca.

Un quattro che ne vale sei

1976_lancia_gamma_interni

La coupé adottava la stessa meccanica della berlina con il propulsore a quattro cilindri contrapposti (boxer) con alimentazione a carburatore o a iniezione, realizzato con largo uso di leghe leggere, che sviluppava 140 cavalli. Nell’autunno dello stesso anno la casa torinese propose le due vetture con cilindrata ridotta a 1999 cc. e potenza di 120 cavalli più adeguata al mercato italiano per motivi fiscali. La coupé Gamma è stata prodotta dal 1977 al 1984 in oltre 6700 esemplari.

Lancia_Gamma_2500_laterale

Da ricordare, infine, un esemplare di coupé II serie 2500 personalizzato dalla carrozzeria pavesi di Milano su commissione di uno sceicco arabo. Tale esemplare è caratterizzato da una vistosa verniciatura fiammeggiante bianca ed azzurra e da due altrettanto vistosi spoiler anteriore e posteriore. La vettura monta anche un tetto apribile a comando elettrico ma non è dotata di condizionatore. All’interno la vettura presenta interni in pelle ritappezzati secondo il disegno di serie ma in tinta bianca ed azzurra coordinati con la verniciatura.

Lancia Gamma

La personalizzazione comprende inoltre radica interna, un nuovo cruscotto, sempre in radica e pelle, bracciolo e frigobar. Meccanicamente si tratta di una coupé 2500 II serie automatica ma con l’impianto di iniezione sostituito da due carburatori doppio corpo Dell’Orto DHLA 45. Tale vettura, a lungo data per dispersa, è riapparsa a fine 2013 in Francia dalle parti di Orleans in discrete condizioni e nel 2015 è stata recuperata e riportata in Italia. Ora fa parte della medesima collezione in cui sono custodite Scala e T.roof.

lancia-gamma-coupe-frontale

Lancia_gamma_2500_coupè_retro

Articolo in collaborazione con : http://curiosando708090.altervista.org



Per contattare
l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

Il testo è disponibile
secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso
modo