CITROEN DS 23 – (1972/1975) – Francia

CITROEN DS 23

citroen-ds-23-1973

Eccola in moto – Clicca Sopra

———————————————————————————————————————

Citroen DS 23

La Citroën DS è un’autovettura di fascia alta prodotta dal 1955 al 1975 dalla casa automobilistica francese Citroën. 

Ancor oggi, a distanza di quasi 60 anni dalla sua presentazione, la DS non passa inosservata grazie alla sua linea estremamente anticonformista e alle soluzioni tecniche e stilistiche a dir poco rivoluzionarie.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Poche vetture hanno saputo imporsi nella storia del design automobilistico in maniera così decisa come questa vettura, oggigiorno considerata il capolavoro della Casa francese.

Presentata al salone dell’automobile di Parigi del 1955, la DS (19) ha annoverato fin dalla sua nascita innovazioni tecnologiche che rimasero attuali sino al termine della produzione nel 1975. Alcune di esse sono state riscoperte da molte case automobilistiche solo diversi anni dopo la sua uscita di produzione.

citroen-ds-23-pallas-1975

La Citroen DS 19 , nel corso dei vent’anni della sua esistenza, ha tre principali evoluzioni meccaniche: nel 1965 il suo motore passa a 1985 cc. (diventerà DS 20 nel 1968), mentre quello stesso anno viene presentata la DS 21, con cilindrata di 2175 cc. Quest’ultima sarà sostituita a partire dal settembre 1971 dalla DS 23.

All’inizio la berlina 23 esiste in sei versioni che combinano due tipi di motore (carburatore e iniezione) e tre livelli di rifiniture: Standard, che scomparirà nel settembre del 1974, Pallas (più lussuosa) e Prestige (versione lussuosa della Pallas con in più un vetro divisorio per l’autista).

citroen-ds-23-interni

La nuova motorizzazione irrobustisce finalmente la vettura (soprattutto nella versione a iniezione), che sfiora una velocità massima di 190 Km/h. Il cliente può scegliere tra cambio manuale o a comando idraulico oppure automatico, con un supplemento di prezzo. Lo sterzo assistito è di serie, mentre gli accessori in cuoio sono optional (e costosi), persino sulle versioni Pallas e Prestige.

Citroen DS 23 retro

La vettura sarà impegnata in gara, dove i suoi migliori risultati saranno un secondo posto al rally del Marocco del 1973 e una vittoria nella classe Turismo al rally dell’Acropoli delle stesso anno.

Disponendo finalmente di una potenza degna delle sue notevoli qualità su strada, la 23, ultima evoluzione della DS, segna l’apice di un modello davvero eccezionale.

La velocità massima dichiarata era di 179 Km/h (nella versione a carburatori) e di 189 Km/h (quella a iniezione). Il suo costo nel 1974 era di Lire 3.582.000 (berlina) e di Lire 4.001.000 nella versione Pallas.

citroen-DS_ Impressioni di guida

Se esiste un’auto al mondo al volante della quale ci si può ancora emozionare questa è la DS, specie in versione cabro semiautomatico. A cominciare dall’avviamento del motore, dopo il quale occorre aspettare qualche secondo, fin quando cioè l’olio dell’impianto idraulico entra in pressione permettendo alle sospensioni di mettere la vettura in assetto.

Qui nella versione Cabriolet

Assetto che rimarrà sempre costante, indipendentemente dal carico e dalle condizioni della strada. Il confort ineguagliabile, i sedili comodissimi, il parabrezza a visibilità totale e i fari orientabili contribuiranno a un’esperienza unica. ( 1dic17 )

citroen-ds-23-break
Eccola nella versione Break


Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare
l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

Il testo è disponibile
secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso
modo

Precedente VOLKSWAGEN 1500 - ( 1961/1973 ) - Germania Successivo VESPA PRIMAVERA 125 ( ET3 ) - (1968/1982) - Italia